Sicurezza

La tua sicurezza è la nostra priorità in tutto quello che facciamo.

Se i tuoi dati non sono protetti, non sono privati. Ecco perché facciamo in modo che i servizi Google, come la Ricerca, Maps e YouTube, siano protetti da una delle infrastrutture di sicurezza più avanzate al mondo.

La crittografia mantiene i dati privati durante la trasmissione

La crittografia aumenta il livello di sicurezza e privacy dei nostri servizi. Quando esegui operazioni quali l'invio di una email, la condivisione di un video, la consultazione di un sito web oppure quando memorizzi le tue foto, i dati che crei vengono trasmessi all'interno del tuo dispositivo, dei servizi Google e dei nostri data center. Proteggiamo questi dati con più livelli di sicurezza che includono tecnologie di crittografia d'avanguardia, come il protocollo HTTPS e lo standard Transport Layer Security (TLS).

La nostra infrastruttura cloud protegge costantemente i tuoi dati: 24 ore al giorno, 7 giorni su 7

Da data center personalizzati fino a cavi sottomarini in fibra ottica che trasferiscono i dati da un continente all'altro, Google vanta un'infrastruttura cloud tra le più sicure e affidabili al mondo. Si tratta di un sistema costantemente monitorato al fine di proteggere i tuoi dati e renderli disponibili ogni volta che lo desideri. I dati sono distribuiti in diversi data center, quindi, in caso di incendio o catastrofe naturale, possono essere trasferiti in modo automatico e pratico in luoghi protetti e sicuri.

L'individuazione delle minacce contribuisce a proteggere i nostri servizi

I nostri servizi e le infrastrutture su cui si basano sono costantemente monitorati al fine di proteggerli da minacce quali spam, malware, virus e altre forme di codice dannoso.

Non forniamo accesso diretto ai tuoi dati nemmeno ai governi

Non prevediamo assolutamente alcun "accesso secondario" ai tuoi dati o ai nostri server che raccolgono i tuoi dati. Ciò significa che nessun ente governativo, né gli Stati Uniti né qualsiasi altra nazione ha accesso alle informazioni dei nostri utenti. Si verificano casi in cui riceviamo richieste di accesso ai dati degli utenti da parte delle autorità locali competenti. Il nostro team di legali esamina queste richieste e le rifiuta quando sono eccessive o non seguono la procedura corretta. Con il nostro servizio Rapporto sulla trasparenza, ci adoperiamo per soddisfare il più possibile le richieste di dati.

Foto della Torre Eiffel che viene convertita in formato criptato

La crittografia di Gmail assicura che le email siano davvero private

Sin dall'inizio, Gmail ha supportato connessioni criptate, le quali rendono complessa la lettura dei contenuti da parte dei malintenzionati. Inoltre Gmail ti avvisa su eventuali rischi per la sicurezza quando, ad esempio, ricevi un email che non è stata inviata tramite una connessione criptata.

La busta dell'email di Gmail attiva l'allarme dello scanner di sicurezza

La protezione antispam di Gmail filtra le email sospette

Molti attacchi di malware e phishing iniziano con un'email. Gmail ti protegge da spam, phishing e malware meglio di qualsiasi altro servizio di email. Analizza pattern derivanti da miliardi di messaggi per identificare le caratteristiche delle email che gli utenti hanno contrassegnato come spam, quindi utilizza questi indicatori per bloccare email sospette o pericolose prima ancora che riescano a raggiungerti. Puoi agevolare questa procedura selezionando "Segnala come spam" per le email sospette che ricevi.

L'apprendimento automatico e l'intelligenza artificiale contribuiscono ad aumentare ancor più la precisione del filtro antispam di Gmail. Al momento, il 99,9% dello spam resta fuori dalla tua posta in arrivo.

Browser Chrome con aggiornamento per la sicurezza in corso

Chrome aggiorna automaticamente la sicurezza del browser

Le tecnologie per la sicurezza cambiano continuamente, pertanto per essere protetti occorre essere sempre aggiornati. Proprio per questo motivo, Chrome effettua regolarmente dei controlli per assicurare che la versione del browser in uso sia aggiornata con le ultime correzioni relative alla sicurezza, le più recenti protezioni dal malware e dai siti ingannevoli e altro ancora. Chrome si aggiorna automaticamente, di conseguenza sei sempre protetto dalla tecnologia per la sicurezza di Chrome più recente.

App dannosa si insidia nel dispositivo

Google Play fa in modo che app potenzialmente dannose non vengano installate sul tuo telefono

Una delle principali vulnerabilità di sicurezza del tuo dispositivo è rappresentata dalle app che installi. Il nostro sistema di rilevamento segnala app potenzialmente dannose prima che siano disponibili sul Play Store. Se abbiamo dubbi circa la sicurezza di un'app, i membri del team per la sicurezza di Android la esaminano manualmente. Quando il sistema di rilevamento viene perfezionato, valutiamo nuovamente le app che sono già disponibili su Google Play e rimuoviamo quelle che possono essere dannose, in modo che non finiscano sul tuo dispositivo.

Google blocca annunci dannosi e ingannevoli

La tua attività online può essere compromessa da annunci con malware, da quelli che nascondono i contenuti che intendi consultare o ancora da quelli che promuovono articoli contraffatti oppure violano in altro modo le nostre norme pubblicitarie. Teniamo in seria considerazione tale problema. Grazie all'opera congiunta del personale addetto ai controlli e di sofisticati software, ogni anno vengono bloccati quasi un miliardo di annunci pericolosi. Mettiamo inoltre a tua disposizione strumenti per segnalare annunci offensivi e per controllare la tipologia di annunci che ti vengono mostrati. Infine, pubblichiamo frequentemente dettagli e best practice volti a rendere Internet più sicuro per tutti.

Suggerimenti utili per aiutarti a mantenere la sicurezza online

Mantieni i tuoi account e i tuoi dati personali online al sicuro con questi semplici suggerimenti.

  • Proteggi i tuoi dispositivi

  • Evita gli attacchi di phishing

  • Naviga su Internet in maniera sicura

Scudo di protezione ed elenco di controllo di Google

Crea password efficaci

Creare una password efficace e sicura è il passaggio più importante da intraprendere per proteggere i tuoi account online. Per farlo, utilizza una serie di parole che per te sono facili da ricordare ma che per altri sono difficili da indovinare. Oppure crea una password utilizzando le prime lettere di ogni parola di una frase più lunga. Per renderla ancora più efficace, la password deve avere almeno 8 caratteri: a maggiore lunghezza corrisponde maggiore sicurezza.

Se ti viene chiesto di creare delle risposte per le domande di sicurezza, prendi in considerazione l'idea di fornire delle risposte false per renderle ancora più difficili da indovinare.

Non utilizzare mai la stessa password due volte

Utilizza password diverse per ogni account

Utilizzare la stessa password per accedere a più account, ad esempio all'account Google, ai profili sui social media e ai siti di vendita al dettaglio, comporta un maggiore rischio per la sicurezza. Equivale a utilizzare la stessa chiave per la porta di casa, dell'auto e dell'ufficio: se qualcuno ha accesso a uno di questi posti, tutti possono essere compromessi.

Tieni traccia delle diverse password

Un gestore di password, come Smart Lock nel browser Chrome, aiuta a salvaguardare e tenere traccia di tutte le password dei diversi account online. Può persino ricordare le tue risposte alle domande di sicurezza e generare password casuali per te.

Difenditi dagli hacker con la verifica in due passaggi

La verifica in due passaggi aiuta a proteggere il tuo account da chiunque non debba avere accesso, richiedendo un secondo fattore di sicurezza oltre al nome utente e alla password per accedere. Con Google, ad esempio, la verifica in due passaggi potrebbe richiedere un codice di sei cifre generato dall'app Google Authenticator o l'accettazione nell'app Google di un accesso da un dispositivo attendibile.

Per una maggiore protezione contro il phishing, puoi utilizzare un token di sicurezza fisico da inserire nella porta USB del computer o da collegare al tuo dispositivo mobile tramite NFC (Near Field Communication) o Bluetooth.

Tieni il software aggiornato

Per proteggerti dalle vulnerabilità di sicurezza, usa sempre software aggiornati per il browser web, il sistema operativo, i plugin o gli editor di documenti. Quando ricevi una notifica per aggiornare il software, fallo il prima possibile.

Controlla i software che utilizzi regolarmente per assicurarti di avere installato sempre l'ultima versione disponibile. Alcuni servizi, incluso il browser Chrome, si aggiorneranno automaticamente.

Utilizza un blocco schermo

Quando non utilizzi il computer, il laptop, il tablet o il telefono, blocca lo schermo per impedire ad altri di entrare nel tuo dispositivo. Per una maggiore sicurezza, imposta il blocco automatico del dispositivo quando va in sospensione.

Blocca il tuo telefono in caso di smarrimento

In caso di smarrimento o furto del telefono, visita Account personale e seleziona “Trova il tuo telefono” per proteggere i tuoi dati in pochi passaggi. Sia per Android che per iOS, puoi individuare a distanza il tuo telefono e bloccarlo, in modo che nessun altro possa utilizzarlo e accedere alle informazioni personali.

Il browser mostra password protette in Chrome

Non installare app potenzialmente dannose sul tuo telefono

Scarica sempre le app per dispositivi mobili da una fonte attendibile. Per proteggere i dispositivi Android, Google Play Protect esegue un controllo di sicurezza sulle app del Google Play Store prima di avviare il download. Inoltre, controlla periodicamente il tuo dispositivo per verificare che non ci siano app potenzialmente dannose provenienti da altre fonti.

Per proteggere i tuoi dati:

  • Controlla le app e cancella quelle che non utilizzi
  • Vai alle impostazioni del tuo app store e attiva gli aggiornamenti automatici
  • Concedi l'accesso ai dati sensibili come posizione e fotografie solo alle app che ritieni attendibili

Fa' attenzione alle frodi via email, ai finti premi e ai regali

I messaggi provenienti da sconosciuti sono sempre sospetti, specialmente se sono "troppo belli per essere veri", ad esempio se comunicano la vincita di un premio, se offrono regali per il completamento di un sondaggio o se promuovono modi rapidi per guadagnare denaro. Non fare mai clic sui collegamenti sospetti e non inserire mai le tue informazioni personali su moduli e sondaggi insoliti.

Presta attenzione alle richieste di informazioni personali

Non rispondere a email, messaggi di chat o finestre popup di dubbia provenienza che richiedono l'inserimento di informazioni personali quali password, conti bancari, numeri di carta di credito o la data del tuo compleanno. Anche se il messaggio proviene da un sito che ritieni attendibile, come ad esempio quello della tua banca, non fare mai clic sul link e non inviare mai un messaggio di risposta. Meglio visitare direttamente il sito web o l'app e accedere all'account.

Ricorda: i siti e i servizi affidabili non mandano mai messaggi che richiedono di inviare password o informazioni finanziarie via email.

Sta' attento ai furti d'identità

Se qualcuno che conosci ti manda un'email ma il messaggio ti sembra strano, il suo account potrebbe essere stato compromesso.

Fai attenzione quando:

  • Ricevi richieste urgenti di denaro
  • La persona sostiene di essere rimasta bloccata in un altro paese
  • La persona dice di aver subito il furto del suo telefono e di non poter essere raggiunta telefonicamente

Non rispondere al messaggio e non fare clic su nessun link a meno che tu possa confermare che l'email è affidabile.

Controlla con attenzione i file prima di scaricarli

Alcuni attacchi di phishing più sofisticati possono avvenire tramite documenti e PDF allegati infetti. Se ti capita di trovare un allegato sospetto, utilizza Chrome o Google Drive per aprirlo in sicurezza e ridurre il rischio di infettare il tuo dispositivo. Qualora dovessimo rilevare un virus, ti mostreremo un avviso.

Utilizza reti sicure

Presta attenzione all'utilizzo di Wi-Fi pubblici o gratuiti, inclusi quelli che richiedono una password. Quando ti colleghi a una rete pubblica, chiunque nelle vicinanze può monitorare la tua attività su Internet, ad esempio i siti web che visiti e le informazioni che digiti negli stessi. Se il Wi-Fi pubblico o gratuito è la tua unica opzione, il browser Chrome ti avvertirà sulla barra degli indirizzi qualora il sito non sia sicuro.

Verifica la sicurezza delle connessioni prima di inserire dati sensibili

Quando navighi sul Web, in particolare se intendi inserire dati sensibili come una password o i dettagli della carta di credito, assicurati che la connessione ai siti che visiti sia sicura. Un URL sicuro inizia con HTTPS. Il browser Chrome mostra nel campo dell'URL un'icona verde a forma di lucchetto chiuso e la scritta “Sicuro”. Qualora non fosse sicuro, la scritta riportata sarà “Non sicuro”. L'HTTPS consente di mantenere sicura la navigazione sul Web collegando il browser o l'app ai siti che visiti in tutta sicurezza.